AVVISO FINANZIAMENTO PER ACQUISTO NUOVI LIBRI

Pubblicata il 01/10/2021





Quattromila seicentodue euro e quaranta quattro centesimi. È questa la somma destinata dal Mibact (Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo) al Comune di Camporeale – a seguito della partecipazione a un apposito bando pubblico – che sarà utilizzata per l’acquisto di nuovi libri al servizio della biblioteca comunale di Camporeale.
Il finanziamento - per l’esattezza € 4.602.44 rientrante nella misura del ‘Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali’, a sostegno del libro e dell’intera filiera dell’editoria – consentirà l’acquisto di nuovi testi che attraverso la biblioteca comunale saranno messi a disposizione della cittadinanza.
Già nello scorso  anno , sempre nell’ambito del progetto del Mibact, il Comune di Camporeale  è risultato beneficiario di un altro finanziamento, pari a 5.000 euro, che è stato utilizzato per fornire la biblioteca di nuovi libri. Adesso è giunta notizia di questo ulteriore finanziamento, che potrà fare felici i camporealesi e gli amanti della lettura.
“La biblioteca comunale, con il suo vasto patrimonio librario –  rappresenta un fiore all’occhiello per il nostro  paese . Un presidio di cultura che non può che alimentare la curiosità per il sapere, arricchendoci. La nostra amministrazione comunale ha puntato molto sulla biblioteca comunale, perché promuovere la lettura vuol dire permettere a tutti noi, a giovani e ragazzi in modo particolare, di sviluppare conoscenza, senso critico, interessi. La lettura e lo studio sono fonti di libertà, alimentano la consapevolezza. Per questo sono importantissimi. Adesso questo nuovo finanziamento ci permetterà di arricchire ulteriormente la collezione libraria e questo non può che essere motivo di felicità per la nostra comunità”.       
 
DALLA RESIDENZA MUNICIPALE li, 30/09/2021                                                                        IL SINDACO       
                                                                                                                                                    F.TO CINO DOTT. LUIGI
 

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto